Apriti alla primavera con l’energia dello Yoga

Apriti alla primavera con l’energia dello Yoga
Apriti alla primavera con l’energia dello Yoga

La primavera è una stagione magica, se per la natura la transizione dall’inverno alla primavera sembra avvenire con facilità, per gli esseri umani invece può essere meno facile affrontare i cambi di stagione soprattutto questo.
Spesso infatti, in questi mesi dell’anno ci sentiamo pigri e affaticati.
Andiamo a conoscere alcune delle pratiche Yoga per superare con energia questa transizione stagionale ed essere pronti a rifiorire.

Khanjanasana 

Asana Yoga Khanjanasana
Asana Yoga Khanjanasana

Questa posizione consente di allentare le tensioni accumulate nell’area lombare, nelle anche nelle ginocchia e nelle caviglie, aumentando la circolazione dell’energia nella parte inferiore del corpo.

– In posizione eretta, apri i piedi alla larghezza delle spalle e ruotali in fuori di circa 30 gradi
– Inspira mentre alzi le braccia sopra la testa
– Espira mentre esegui uno squat portandole anche alla stessa altezza delle ginocchia
– Posiziona gli avambracci contro i polpacci, fai passare le mani attorno alle caviglie e appoggia le dita sui piedi
– Inspirando solleva la testa e guarda dritto davanti a te
– Percepisci il respiro nella parte superiore del petto
– Mantieni la posizione per 5 respiri

Bhujangasana (posizione del cobra) 

Posizione Yoga Bhujangasana
Posizione Yoga Bhujangasana

La posizione del cobra favorisce l’apertura del petto e attiva i punti di energia vitale nella parte inferiore dell’addome e della schiena, facilitando la circolazione e l’equilibrio dell’energia e aiutandoti ad aprirti al nuovo.

– Sdraiati a pancia in giù sul tappetino
– Rilassa tutto il corpo
– Allarga le dita dei piedi e distendi le gambe
– Tieni a terra l’osso pubico senza stringere i glutei
– Fai due respiri profondi e visualizza l’inspirazione che circola nell’addome, nell’area lombare e nel coccige
– Ora premendo sulle mani solleva il petto
– Tieni la posizione per 5 respiri

Uddhiya Bandha Kriya (contrazione addominale verso l’alto) 

Uddhiya Bandha Kriya (contrazione addominale verso l’alto) 
Uddhiya Bandha Kriya (contrazione addominale verso l’alto)

Stimola e purifica in modo vigoroso gli organi nel processo digestivo e nell’evacuazione, in particolare lo stomaco, il fegato la vescica, l’intestino crasso e tenue.

– In piedi, tieni le gambe aperte alla stessa larghezza delle spalle
– Metti le mani sulle anche
– Mentre spiri piega le ginocchia e, mantenendo i gomiti dritti, fai scivolare i palmi delle mani verso il basso, sopra le ginocchia
– Termina l’espirazione in modo da svuotarti completamente dell’aria
– Continuando a trattenere il respiro, metti in dentro l’ombelico
– Resta in questa posizione da 1 a 5 respiri, poi rilassa l’addome e inspira ritornando nella posizione eretta
– Ripeti la pratica da 5 a 15 volte
Se hai poca familiarità con questo tipo di pratica, procedi con cautela e non trattenere il respiro così a lungo da boccheggiare quando inspiri.

Libri Yoga gratis con Kindle Unlimited

Ujjayi Pranayama (respiro vittorioso) 

Posizione Yoga Pranayama
Posizione Yoga Pranayama

La respirazione Ujjayi è tonificante ed energizzante oltre che calmante.

– Seduto in una posizione comoda o meditativa, chiudi gli occhi e rilassati
– Stringi delicatamente l’apertura in fondo alla gola, come quando sussurri, per opporre resistenza al passaggio dell’aria, inspira ed espira attraverso il naso.

Kapalabhati Pranayama (esercizio di respirazione della pulizia del cranio) 

Kapalabhati Pranayama (esercizio di respirazione della pulizia del cranio) 
Kapalabhati Pranayama (esercizio di respirazione della pulizia del cranio)

Questa è una pratica molto potente, se eseguita con abilità e delicatezza, rafforza e libera i polmoni e le cavità da ristagni e muco.

– Seduto in una posizione comoda o meditativa, chiudi gli occhi e rilassati
– Fai alcuni respiri, concentrandoti sul movimento dell’ombelico
– Inspira dolcemente e, mentre espiri, rilassa la gola e abbassa il mento
– Espira buttando fuori circa ò’80% di aria incamerata, quindi inizia a contrarre l’ombelico verso la spina dorsale ripetutamente, eliminando l’aria restante attraverso le narici
– Fai una pausa di mezzo secondo dopo che ti sei svuotato completamente, quindi rilassa l’addome
– Ripeti il ciclo per 3 volte
– Lascia che la fase di inspirazione avvenga passivamente.

Halasana (posizione dell’aratro) 

Posizione Yoga Halasana
Posizione Yoga Halasana

Questa posizione favorisce la stimolazione della tiroide ed aiuta all’eliminazione del muco in eccesso; rinvigorisce il cervello attivando alcuni punti situati nel collo.

– Sdraiati con le gambe distese e le braccia lungo i fianchi
– Con una espirazione piega le ginocchia al petto
– Inspira e mentre espiri solleva le anche da terra e distendi le gambe verso il soffitto
– Piega i gomiti e appoggia le mani dietro le anche come supporto
– Resta in questa posizione per 2 respiri
– Espira mentre e porta le gambe oltre la testa fino ad appoggiare le punte dei piedi sul pavimento
– Respira profondamente e regolarmente
– Mantieni la posizione per 8 /10 respiri

Conclusione
Oltre a queste pratiche, molto utile per affrontare il cambiamento stagionale è Surya Namaskara, il Saluto al Sole.

La cosa fondamentale è di evitare che anche il programma di Yoga diventi un’altra cosa da fare nel tuo elenco delle “cose da fare”.

Assapora la primavera semplificandoti la vita e cercando dei momenti per stare all’aria aperta.

Libri Yoga Giardino dei Libri

Bene siamo giunti alla fine di questo articolo, cosa ne pensi? Ti è piaciuto?
Faccelo sapere scrivendolo nei commenti o meglio ancora sulla nostra pagina Facebook!  🙂

Se vuoi approfondire la tematica con un libro ce ne sono di molto interessanti su Amazon e in particolare su Amazon Kindle e se hai l’abbonamento a Kindle Unlimited molti sono gratuiti. Speriamo di averti fatto cosa gradita con questa segnalazione. 🙂

banne kindle unlimited yoga

Inoltre vogliamo segnalarti anche questo videocorso, che trovi sul sito del Giardino dei Libri, un metodo life coaching spirituale basato sugli insegnamenti di due dei più popolari maestri spirituali: Paramhansa Yogananda (autore di Autobiografia di uno Yogi) e Swami Kriyananda (autore di tantissimi libri, tra i quali troviamo L’Intelligenza Intuitiva, Conversazioni con Yogananda).

Per concludere iscriviti alla nostra newsletter per ricevere tutti i nuovi articoli, tanto materiale esclusivo e gratuito e gli ebook sulla Respirazione e sulla Meditazione!!!

Ti auguriamo una splendida giornata

Namasté

Fonte foto: Freepik

Chiudi il menu
Il blog sul mondo dello Yoga e delle discipline olistiche attinenti - Mantrayoga.it

Scarica Gratis gli ebook sulla Respirazione e la Meditazione!