Mantra di guarigione, Ra Ma Da Sa Sa Sey Hang

Indice argomenti Trattati:

Guarire con i Mantra? Guarire vuol dire riportare equilibro in un sistema che ha perso la sua armonia.
Sappiamo che siamo fatti essenzialmente di energia, anche le parole che pronunciamo sono energia e comunicano un’informazione.

In questo caso, parliamo del Mantra Ra Ma Da Sa Sa Sey Hang, quindi delle parole di “potere” che possono aiutarti a smuovere l’energia vitale e riportare equilibrio dove è stato perso, accelerando la guarigione.

Attraverso la pratica dello Yoga, le tecniche di respirazione e i Mantra puoi dirigere la forza vitale, il “Prana”, a fluire nel tuo organismo.

Puoi usare questo Mantra come pratica per guarire te stesso e gli altri.

Ra Ma Da Sa Sa Sey So Hang

Questo Mantra è uno dei più potenti per accelerare la guarigione. È chiamato anche Sushumna Mantra poiché stimola tutti i Chakra.

Puoi recitarlo per te stesso o per altre persone che ne hanno bisogno.

L’energia arriverà anche a distanza, perché sappiamo che il tempo e lo spazio sono solo illusioni per il vero Sé.

Ogni persona è guaritore di sé stesso, ma possiamo comunque avere pensieri positivi e di guarigione per un’altro poiché, siamo tutti Uno e la Coscienza è una, per cui comunque, arriverà l’informazione della guarigione.

Questo Mantra ce lo ricorda, chiedendo all’Assoluto o Coscienza Universale di riarmonizzare il sistema che ha perso il proprio equilibrio e il giusto funzionamento. Andiamo a vedere cosa significa questo Mantra e come praticarlo.

Significato e pratica del Mantra di guarigione

I suoni delle parole che compongono questo Mantra riequilibrano il flusso della Kundalini lungo Sushumna, il canale centrale in cui si trovano tutti i Chakra.

Inoltre, Il suono di questo Mantra riequilibria e unifica l’ emisfero destro e il sinistro, in questo modo si ha più facilità ad essere nella Mente Universale.
RA definisce l’energia del Sole
MA rappresenta l’energia della Luna
DA esprime l’energia della Terra
SA è il Tutto, la Coscienza Universale
Sey rappresenta l’esperienza individuale del Tutto
Hung vuol dire “Io sono te”, per esprimere l’unione tra il sé individuale e l’Universale

Come eseguire la pratica

. Seduto in posizione comoda o meditativa
. Distendi le braccia lateralmente e piega i gomiti poggiandoli sul corpo
. Gli avambracci formando un angolo di 45 gradi rispetto al centro del corpo.
. Tieni il palmo delle mani rivolto verso l’alto, le dita unite, i pollici allargati
. Gli occhi sono chiusi, respira lentamente e recita il Mantra fino a quando senti di farlo.

Se fai il Mantra per inviare l’informazione di guarigione ad un’altra persona, pensa a lei prima di farlo e immaginala avvolta da un’energia chiara e pulita, immagina che sia sorridente e guarita dai suoi problemi.

Libri sui Mantra su Giardino dei Libri

Conclusione
Quando ci ammaliamo c’è sempre una “malattia” interiore, che sia un semplice raffreddore o una grave malattia. Per guarire è importante osservare se stessi e comprendere qual’ è il conflitto interiore che ci porta a quella “malattia”.

Cosa rappresenta interiormente quel sintomo.

Quando, attraverso un Mantra o altri tipi di meditazione, ci mettiamo alla ricerca dell’unione col Tutto è proprio questo che cerchiamo, cioè di riuscire a vedere le cose da una prospettiva più ampia.

È come guardare un quadro, se ci sei dentro non puoi vederlo nella sua interezza. Dunque, oltre al Mantra, farsi qualche domanda e rispondersi sinceramente è un altro modo per comprendere il messaggio che invia la malattia e la risposta è ciò che serve per guarire.

La Meditazione è un modo per mettersi in ascolto delle risposte del nostro vero Sé. Magari non arriveranno la prima volta che mediti o che reciti un Mantra, ma prima o poi arriveranno!

Bene siamo giunti alla fine di questo articolo, cosa ne pensi? Ti è piaciuto?
Faccelo sapere scrivendolo nei commenti o meglio ancora sulla nostra pagina Facebook!  🙂

Se vuoi approfondire la tematica con un libro ce ne sono di molto interessanti su Amazon e in particolare su Amazon Kindle e se hai l’abbonamento a Kindle Unlimited molti sono gratuiti. Speriamo di averti fatto cosa gradita con questa segnalazione. 🙂

bracciale tibetano

Tibetan Sun aiuta a sviluppare la Pace Interiore. È infatti tradizione antica che monaci tibetani indossino ai polsi i braccialetti decorati con pietre naturali e nodi, come buon auspicio per la Pace Interiore. Viene usato anche come supporto per la Meditazione. Tenendo un braccialetto in mano i monaci celebrano “Om mani padme hum“, un famoso mantra che protegge la persona che indossa il braccialetto dai mali, porta fortuna e prosperità. Riceverai 2 braccialetti, regalalo ad una persona cara per attivare i suoi flussi protettivi. Augura felicità e fortuna. Indossato sul polso sinistro, il lato accogliente della nostra anima, influisce positivamente in combinazione con le energie più spirituali, eliminando le negatività.

Fonte foto

Commenta usando Facebook
Se ti è piaciuto l'articolo condividilo
Articoli più letti