Supera i tuoi limiti con le posizioni a testa in giù dello Yoga

Supera i tuoi limiti con le posizioni a testa in giù dello Yoga
Supera i tuoi limiti con le posizioni a testa in giù

Tutte le nostre azioni quotidiane, possono portarci a posizioni errate della colonna vertebrale, in questo modo le curvature della colonna vertebrale tendono a ridursi o accentuarsi.

Inoltre è raro che inarchiamo la schiena indietro, anzi spesso siamo con la testa in avanti.

Una colonna vertebrale forte, flessibile e sana è fondamentale per il benessere fisico e per l’apertura dei canali energetici che sviluppa l’equilibrio psichico.

Lo Yoga ci viene in aiuto con le posizioni all’indietro e a testa in giù che ci portano a rinforzare e rendere più elastica la colonna vertebrale.

Queste posizioni spesso possono far paura, poiché c’è la sensazione di andare verso il vuoto, verso l’ignoto, quindi oltre i nostri limiti.

In questo articolo ti mostro alcune Asana per superare i propri limiti e lasciarsi andare all’ignoto, al nuovo.

Supta Vajrasana (la posizione distesa del diamante)

Supta Vajrasana (posizione del fulmine dormiente, detta anche del diamante)
Supta Vajrasana (posizione del fulmine dormiente, detta anche del diamante)

Chi esegue Vajrasana a beneficio del sesto Chakra percepirà maggior determinazione, controllo e lucidità mentale. Anche questa è una posizione davvero semplicissima e basilare che tutti possono sperimentare senza alcun problema. Ecco nel dettaglio come fare:

  • Inginocchiatevi sul tappetino, con le natiche appoggiate sui talloni.
  • Lentamente inclinati indietro poggiandoti sui gomiti.
  • Posizionate le mani sotto le natiche.
  • Cerca di tenere le ginocchia a contatto col pavimento, se necessario separale.
  • Chiudi gli occhi e rilassati.
  • A questo punto non dovete far altro che respirare normalmente, ad occhi chiusi, mantenendo la posizione del diamante per qualche minuto o comunque fin quando vi risulta rilassante.
  • Per lasciare la posizione non distendere le gambe (questo potrebbe causare problemi alle ginocchia) ma ritorna prima in ginocchio.
Non fare questa posizione se hai ernia del disco, disturbi sacrali o alle ginocchia.
  •  

Ushtrasana (posizione del cammello) 

Asana Yoga Ustrasana (posizione del cammello)
Asana Yoga Ustrasana (posizione del cammello)
  • Siedi in Vajrasana (in ginocchio), sollevati sulle ginocchia con le braccia lungo i fianchi
  • Le ginocchia e i piedi dovrebbero essere uniti, ma se ti è più comodo puoi separarli
  • Piegati indietro portando lentamente la mano destra al tallone destro e la sinistra al tallone sinistro
  • Spingi il bacino in avanti tenendo le cosce verticali
  • Piega il più possibile la testa e la colonna vertebrale
  • Stai nella posizione fino a quando ti è comodo, fino a 3 minuti
  • Respira normalmente
  • Per ritornare alla posizione di partenza solleva lentamente una per volta le mani dai talloni.

Libri Yoga gratis con Kindle Unlimited

Sirshasana (posizione sulla testa) 

Sirshasana (posizione sulla testa) 
Sirshasana (posizione sulla testa)
  • In Vajrasana (in ginocchio), piegati in avanti e poggia gli avambracci a terra con le dita delle mani intrecciate e i gomiti davanti alle ginocchia
  • La distanza tra i gomiti dovrebbe essere uguale alla distanza da ciascun gomito alle dita intrecciate, formando un triangolo equilatero
  • Punta le dita dei piedi e avvicinali ai gomiti
  • Fissa bene a terra gomiti e polsi
  • Piega leggermente le ginocchia e mantenendo i talloni vicino ai glutei lentamente solleva le ginocchia e le cosce in verticale sino a portarle in linea col tronco
  • Raddrizza le gambe e tieni l’equilibrio
  • Se sei inesperto tieni la posizione 30 secondi, se hai più dimestichezza puoi tenere la posizione anche fino a 30 minuti.
  • Per tornare nella posizione di partenza piega le ginocchia e abbassa il corpo.

Questa posizione sembra difficile, ma il segreto è partire bene, mettendo nella posizione giusta le braccia a terra, in questo modo riuscirai ad alzare le gambe senza alcuno sforzo.

Libri Yoga Giardino dei Libri

Conclusione
Se hai letto questo articolo, hai sicuramente voglia di vivere la vita in maniera più fluida, di lasciarti andare di più al nuovo, superando i tuoi limiti.

Oltre alle posizioni all’indietro e sulla testa dello Yoga, ti consiglio di accettare le tue paure e qualsiasi limite tu abbia, l’accettazione di sé stessi è la prima fase per superarsi, è come un adulto che abbraccia un bambino impaurito, se si sente accettato e amato sarà più forte e riuscirà a crescere.

Bene siamo giunti alla fine di questo articolo, cosa ne pensi? Ti è piaciuto?
Faccelo sapere scrivendolo nei commenti o meglio ancora sulla nostra pagina Facebook!  🙂

Se vuoi approfondire la tematica con un libro ce ne sono di molto interessanti su Amazon e in particolare su Amazon Kindle e se hai l’abbonamento a Kindle Unlimited molti sono gratuiti. Speriamo di averti fatto cosa gradita con questa segnalazione. 🙂

banne kindle unlimited yoga

Inoltre vogliamo segnalarti anche questo videocorso, che trovi sul sito del Giardino dei Libri, un metodo life coaching spirituale basato sugli insegnamenti di due dei più popolari maestri spirituali: Paramhansa Yogananda (autore di Autobiografia di uno Yogi) e Swami Kriyananda (autore di tantissimi libri, tra i quali troviamo L’Intelligenza Intuitiva, Conversazioni con Yogananda).

Per concludere iscriviti alla nostra newsletter per ricevere tutti i nuovi articoli, tanto materiale esclusivo e gratuito e gli ebook sulla Respirazione e sulla Meditazione!!!

Ti auguriamo una splendida giornata

Namasté

Fonte foto

Chiudi il menu
Il blog sul mondo dello Yoga e delle discipline olistiche attinenti - Mantrayoga.it

Scarica Gratis gli ebook sulla Respirazione e la Meditazione!